Zampone e cotechino




Tipicamente italiano, lo zampone è un impasto di carne di maiale magra, di cotenna tritata e di grasso, salato e speziato, e quindi insaccato nella pelle della zampa anteriore del suino. Sul mercato si trova sia lo zampone da cuocere, che precotto. Questa tipologia è molto apprezzata perché permette di accorciare i tempi di preparazione. Il consumo è tipico dei mesi invernali, in particolare nel periodo delle festività natalizie, ma meriterebbe maggior attenzione da parte del consumatore, nel corso dell'intero anno. Tra le produzioni tutelate lo Zampone Modena è un salume IGP. Al contrario di quanto si è portati a pensare lo zampone è un alimento equilibrato.

Il cotechino viene prodotto con lo stesso impasto utilizzato per lo zampone, che viene, però, insaccato in un involucro diverso. Anche per il cotechino si trova in vendita la versione da cuocere e quella precotta. Il consumo del cotechino è tipico dei mesi invernali, in particolare nel periodo delle festività natalizie, ma si sta affermando un'estensione della sua presenza in tavola, anche in occasioni diverse.
Accanto allo zampone Modena IGP anche il cotechino Modena è stato insignito del riconoscimento IGP.

Da un punto di vista nutrizionale il cotechino garantisce un buon apporto di proteine pregiate e i grassi presenti hanno una composizione in linea con i suggerimenti della moderna scienza nutrizionale.