News

Gestione del rischio COVID-19 negli ambienti di lavoro (agg.)

Dopo una lunga trattativa, su invito del Presidente del Consiglio e dei Ministri competenti, il 14 marzo 2020 è stato sottoscritto da Confindustria con le altre associazioni datoriali e dalle Organizzazioni sindacali il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”.

Nel comune obiettivo prioritario di coniugare la continuazione delle attività produttive con la garanzia di condizioni di salubrità e sicurezza degli ambienti di lavoro e delle modalità lavorative, il Protocollo fornisce alle aziende indicazioni operative per incrementare, negli ambienti di lavoro, l’efficacia delle misure precauzionali per contenere l’epidemia di Covid-19, consentendo la prosecuzione del lavoro nelle fabbriche. 

Nel rispetto delle raccomandazioni del DPCM 11 marzo 2020, le imprese sono chiamate ad adottare il Protocollo di regolamentazione all’interno dei propri luoghi di lavoro, applicando le ulteriori misure di precauzione indicate, da integrarsi con altre misure equivalenti o più incisive secondo le peculiarità della propria organizzazione, previa consultazione delle rappresentanze sindacali aziendali.  

Il Protocollo si articola in 13 capitoli in cui vengono fornite concrete indicazioni operative alle aziende e ai dipendenti:

  1. INFORMAZIONE
  2. MODALITA’ DI INGRESSO IN AZIENDA
  3. MODALITA’ DI ACCESSO DEI FORNITORI ESTERNI
  4. PULIZIA E SANIFICAZIONE IN AZIENDA
  5. PRECAUZIONI IGIENICHE PERSONALI
  6. DISPOSIZIONI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE
  7. GESTIONE SPAZI COMUNI (MENSA, SPOGLIATOI, AREE FUMATORI, DISTRIBUTORI DI BEVANDE E/O SNACK)
  8. ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (TURNAZIONE, TRASFERTE E SMART WORK, RIMODULAZONE DEI LIVELLI PRODUTTIVI)
  9. GESTIONE IN ENTRATA E USCITA DEI DIPENDENTI
  10. SPOSTAMENTI INTERNI, RIUNIONI, EVENTI INTERNI E FORMAZIONE
  11. GESTIONE DI UNA PERSONA SINTOMATICA IN AZIENDA
  12. SORVEGLIANZA SANITARIA/MEDICO COMPETENTE/RLS
  13. AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO DI REGOLAMENTAZIONE